fbpx

#CinemaeAmbienteAvezzano

IL PROGETTO

Il progetto Cinema e Ambiente Avezzano nasce nel 2016 dalla collaborazione tra il regista Paolo Santamaria e le responsabili della cooperativa Ambecò - Silvia Cardarelli, Rosalia Ciciotti, Rossella Frozza, Paola Morga e Chiccolò Oliva - da oltre vent'anni impegnate in processi di educazione ambientale. L'obiettivo del Festival è promuovere una riflessione critica su tematiche legate ai rifiuti, al cambiamento climatico e allo sviluppo sostenibile, attraverso l’immediatezza del linguaggio cinematografico.

Unire l’arte all’educazione ambientale significa ripensare il modo di coinvolgere la società sul sostentamento delle risorse del Pianeta, nostra prima casa. La metafora artistica è intesa come strumento formidabile per comprendere che la relazione tra Noi e la Terra può essere rivalutata ogni singolo giorno. .

Il cinema diventa lo strumento per favorire un dialogo sull’integrazione, sull’inclusione sociale e sull’accoglienza, e la cultura meccanismo di prevenzione e contrasto al disagio sociale; l’educazione ambientale un mezzo per contribuire all’affermazione del cittadino attivo, consapevole e responsabile sia dal punto di vista scientifico-culturale che dal punto di vista etico-legislativo. .

Un festival cinematografico suddiviso in più giornate in cui si alterna un concorso per cortometraggi e uno per lungometraggi, con decine di pellicole internazionali incentrate sulla sostenibilità, con l'obiettivo di coltivare e accrescere la consapevolezza delle nuove generazioni su tali tematiche.

Il team di ambecò

Silvia Cardarelli

Rossella Frozza

Paola Morga

Rosalia Ciciotti

Antonella “Chiccolò” Bambagini Oliva

Previous
Next

EDIZIONE 2023

La Sete rappresenta il tema della settima edizione di Cinema e Ambiente Avezzano. La scarsità delle risorse idriche, il loro spreco e, soprattutto, la loro importanza vitale per il nostro pianeta, sono aspetti cruciali che invitano a riflettere sulle problematiche legate alla siccità.

La Sete è una chiamata all'azione ad affrontare una delle sfide più urgenti del nostro tempo: la gestione sostenibile dell'acqua, nostro bene più prezioso.

Durante il Festival, avremo l'opportunità di approfondire le tematiche legate alla protezione del nostro ecosistema durante il panel di talk denominato Cinema e Ambiente Green Experience, accompagnati da esperti, scienziati, attivisti e artisti che condivideranno le loro conoscenze e le loro esperienze, stimolando dibattiti costruttivi e ispirando azioni concrete.

Grazie a una selezione internazionale di cortometraggi, documentari e film di animazione, esploreremo le diverse sfaccettature della tematica ambientale, viaggiando tra i vari continenti attraverso la magia del Cinema. Dal 12 al 18 giugno 2023 un'esperienza coinvolgente, ricca di stimoli creativi e di nuovi sguardi sul mondo.

Previous
Next

SALUTI

"È singolare interpretare oggi il mito di Prometeo, colui che pensa prima di agire. Il titano, amico degli uomini, si batte sacrificando se stesso per offrire a questi ultimi il “fuoco divino”, simbolo di intelligenza e memoria ma anche astuzia e arroganza. Prometeo, per le sue azioni in favore dell’umanità, viene punito e incatenato sulle desolate rupi della Scizia, ai margini del mondo civilizzato. Non pentito, viene condannato da Zeus a sprofondare nel centro della terra e a subire un atroce contrappasso, in cui l’aquila Aithon dilania le sue carni giorno dopo giorno, eterno ritorno di supplizi e sofferenza. La lotta prometeica è da sempre simbolo di sfida del progresso umano e della civiltà contro il potere, di opposizione morale alla tirannide. Ma l’aquila Aithon oggigiorno siamo noi, a fagocitare una Terra avvinghiata a se stessa, preda di quel fuoco donato agli uomini, troppo spesso arido strumento di arroganza."

Paolo Santamaria
Direttore Artistico

Please wait while flipbook is loading. For more related info, FAQs and issues please refer to DearFlip WordPress Flipbook Plugin Help documentation.

Iniziativa realizzata con il contributo e il patrocinio della Direzione Generale Cinema e Audiovisivo del Ministero della Cultura (MIC)

CON L'ALTO PATROCINIO DI

IN COLLABORAZIONE CON

PARTNER LOCALI

PARTNER CAPOFILA

MEDIA PARTNER

All rights reserved © 2023 The Factory

Made with in Abruzzo